Giugno 3, 2020

Pianerottoli e mensole muovono la silhouette della Pollock

Come nasce una scala

Una serie di pianerottoli in legno fa partire la scala che si inserisce armoniosamente nel living dominato da un caldo parquet. I gradini si alzano con ritmo cadenzato e lineare: i primi si allungano sulla parete muovendo orizzontalmente la silhouette della scala che prima pare abbracciare e poi ritrarsi dalla parete a lato. Poi la chiocciola scatta verso l’alto con il suo movimento circolare.

 

Com’è fatta Pollock

Rispetto alla Pollock standard questa scala a chiocciola ha quattro pianerottoli scatolati a disegno (chiusi su tutti i lati) e tre gradini a ventaglio che proseguono a muro fungendo da mensole.

Al cliente sono stati consegnati diversi campioni di tonalità legno, affinché il faggio della scala avesse una colorazione vicina al parquet. I colori caldi del legno sono equilibrati dall’acciaio inox satinato delle colonnine e dalla balaustra di protezione. Per la produzione e il montaggio in abitazione è occorso un mese.

 

La parola all’architetto

“Cercavo uno Scalificio in grado di dar forma a un progetto per un mio cliente. Per un interior designer una scala è una grande opportunità: oltre ad arredare può caratterizzare fortemente lo spazio, soprattutto se inseriamo elementi esteticamente interessanti. Qui i gradini hanno trovato una bella estensione ritmica a parete, trasformandosi, per metà della loro lunghezza, in funzionalissime mensole. L’altro elemento forte è l’armonia materica e volumetrica che ha una sua progressione dal basso verso l’alto. In continuità con il legno del living, la scala ha una base importante, costituita da pianerottoli pieni, ma poi si alleggerisce salendo, anche grazie all’aumento degli elementi verticali (tondini ringhiera, puntalini, palo) leggeri, gradevoli e circolari. ”

 

Indirizzo: abitazione a Modena.

Info: 059 677968